Salta al contenuto

Contenuto

AGGIORNAMENTO ORE 12:20

Tutte le info sono disponibili alla pagina del AUSL di Modena: Link

  1. Il sistema di prenotazione di visite ed esami non è accessibile, pertanto non è possibile né prenotare né disdire o modificare appuntamenti tramite nessun canale (farmacie e corner coop, call center, FSE - app ERsalute, sportelli AUSL). 
  2. Per tutte le prestazioni eventualmente rinviate per difficoltà di erogazione gli utenti saranno informati successivamente sulle modalità per riprogrammare l'appuntamento.
  3. I referti degli esami di laboratorio non sono scaricabili dal sito dell'Azienda USL, né ritirabili in formato cartaceo presso le farmacie e le sedi della USL.
  4. Per qualsiasi prestazione sanitaria (prenotata o di emergenza) è indispensabile che il cittadino si presenti con tessera sanitaria e carta di identità per il riconoscimento, e con il promemoria cartaceo relativo alla propria prenotazione che riporta il tipo di esame, sede di esecuzione, data e orario, insieme alle indicazioni cliniche per la preparazione e l’esecuzione in sicurezza degli esami (es: modulistica per prestazioni che richiedono mezzo di contrasto, eventuali informazioni sulla storia clinica e referti precedenti).
  5. È sospesa l’attività dei Punti prelievi. Rimangono attive le urgenze per i pazienti ricoverati.
  6. Resta sospesa l’attività di Screening Mammografico. Le pazienti saranno richiamate dall’Ausl appena sarà possibile riprogrammare un nuovo appuntamento.
  7. La distribuzione diretta dei farmaci negli ospedali prosegue senza interruzioni.
  8. Al Centro Oncologico del Policlinico e nei reparti di Oncologia degli Ospedali gestiti dall'Ausl vengono assicurate le prestazioni di chemioterapia improcrastinabili, una decisione motivata dall’esigenza di garantire la massima sicurezza del paziente in un contesto in cui l’allestimento delle terapie deve avvenire in condizioni ottimali.
  9. Per quanto riguarda le prestazioni di Radioterapia possono esserci rallentamenti perché in questa fase è possibile utilizzare solo l’apparecchiatura per la tomoterapia.
  10. Per tutte le prestazioni eventualmente rinviate per difficoltà di erogazione, gli utenti verranno richiamati non appena sarà possibile riprogrammare le agende. Informazioni rispetto all’eseguibilità di prestazioni per particolari branche saranno fornite sui siti aziendali.
  11. Sono garantite le attività della Commissione medica locale patenti e le Commissioni di accertamento della disabilità in presenza (invalidità civile, legge 104/92, legge 68/99, cecità e sordità civile). Sono inoltre garantite le attività degli ambulatori certificativi della Medicina legale (porto d’armi, deficit deambulatorio, patenti normali, ecc.).
  12. I numeri dei Call center – prenotazioni, informazioni, Sanità pubblica, ecc – potrebbero non essere funzionanti, si invitano i cittadini a riprovare nei prossimi giorni.
  13. Per la Continuità assistenziale (Guardia medica) è stato disposto un sistema alternativo per garantire comunque la risposta al numero unico 800 032 032, ma non saranno attive alcune funzioni e questo potrà determinare un aumento dei tempi di attesa. È importante fare riferimento al proprio Medico di medicina generale o Pediatra di libera scelta negli orari di disponibilità, limitando il contatto con la Guardia medica ai soli casi urgenti non rimandabili.
  14. Per ridurre il disagio degli utenti in carico al Servizio di Assistenza Domiciliare, ai Medici di Medicina Generale sono stati forniti i contatti diretti degli infermieri, al fine di poter avvisare e comunque garantire l’assistenza ai pazienti. Poiché è possibile che non tutti i cittadini siano stati raggiunti, si invita chi è in carico all’ADI e non ha ricevuto la visita programmata a fare riferimento al proprio Medico/Pediatra.
  15. Il Servizio di igiene pubblica al momento non è in grado di accedere ai certificati vaccinali e alla documentazione sanitaria tramite il sistema digitale. Per quanto riguarda le vaccinazioni adulti sono garantite le campagne stagionali anti-influenzale e anticovid, le vaccinazioni per donne in gravidanza, pazienti patologici in carico al servizio di igiene pubblica e antitetaniche.
  16. La Pediatria di Comunità riprende quasi completamente le vaccinazioni pediatriche ma è necessario presentarsi all’ambulatorio con: appuntamento cartaceo, tessera sanitaria, certificato vaccinale recente (in formato cartaceo o digitale tramite FSE), quaderno del Pediatra di Libera scelta (se disponibile). Tutte le vaccinazioni sospese o non effettuate verranno recuperate tramite chiamata attiva dell’Ausl non appena sarà possibile.

A cura di

Questa pagina è gestita da

I Settore

Via Mario Allegretti n. 216

41048 Prignano sulla Secchia (MO)

Ultimo aggiornamento: 02-12-2023, 18:12