Salta al contenuto

Contenuto

La guerra in Ucraina sta provocando, oltre a centinaia di morti tra civili e militari, una crisi umanitaria di vasta portata e dai contorni tuttora imprevedibili.

Stati, Associazioni e cittadini si sono mobilitati per dare soccorso alla popolazione civile, vera vittima di ogni conflitto, che conta al suo interno un gran numero di bambini e si vede costretta a fuggire dalla propria terra.

L'Italia e' in prima linea ad accogliere e prestare soccorso ai profughi.

A Prignano sono gia' quattro le famiglie che si sono rese disponibili ad offrire ospitalita' ai rifugiati, per un totale di 12 posti.

Continua a pieno ritmo anche la raccolta di farmaci promossa dalla Croce Rossa di Prignano s/S presso la Farmacia Vezzali.

Il Sindaco, nel ringraziare di cuore tutte le persone che si stanno prodigando in vari modi in questa azione umanitaria, rinnova l'invito a rivolgersi all'Ufficio Tecnico comunale (Ing. Marcello Bardelli), che opera in coordinamento con la Prefettura di Modena, per dare la propria disponibilita' ad accogliere i cittadini ucraini in fuga dalla guerra.

Grazie!

Prignano c'e'!

A cura di

Questa pagina è gestita da

I Settore

Via Mario Allegretti n. 216

41048 Prignano sulla Secchia (MO)

Ultimo aggiornamento: 18-01-2024, 14:01